Archivio mensile:ottobre 2014

VIDEO Le Radici della Scelta – Convegno – 20 settembre 2014

Video del Convegno che si è svolto in data 20 9 2014 presso la Sala S, Domenico Ospedale Civile di Venezia con Dip. di Fisolofia Università Cà Foscari – Ordine dei Medici di Venezia – AULSS 12 Veneziana – Progetto di Ornella Mancin

Riprese e montaggio di Luigi Pinton, che ringraziamo vivamente

covegnomfilomed2014

Annunci

Seminario Aperto di Pratiche Filosofiche: 10 novembre incontro con Massimo “sbiZZa” Bevilacqua. Composizione musicale e vita poetica

sbizza

Massimo “sbZZa” Bevilacqua. Composizione musicale e vita poetica. La ricerca della parola nell’ascolto

Autobiografia filosofica, Reading poetico e Performance acustica a partire dalla raccolta di poesie Morfologia dell’abbandono e dai dischi Tinamo e Mille inverni più di me

Seminario Aperto di Pratiche Filosofiche, Dipartimento di Filosofia e Beni Culturali in collaborazione con Libera Associazione di Idee

Lunedì 10 novembre ore 15:45 Aula 4 San Sebastiano

Evento -Cà Foscari

Locandina

Ritornano i Mercoledì filosofici dell’Ordine dei Medici – Sessione invernale

mercoledìfilobiancoDopo l’esperienza entusiasmante del Convegno appena conclusosi, riproponiamo l’esperienza dei mercoledì filosofici, spazi di riflessione e di esercizio delle pratiche filosofiche per chi desidera riprendere fiato e riaccostarsi alla professione con più serenità.

Libera Associazione di Idee e Fondazione Ars Medica, con  il patrocinio dell’Ordine dei Medici di Venezia, organizzano la sessione invernale de “I Mercoledì Filosofici dell’Ordine dei Medici”.

Cinque nuovi incontri serali di laboratori di riflessione ed invito al pensiero, dove grazie all’aiuto delle Pratiche Filosofiche e dello spunto che possono dare tracceremo insieme un percorso sul significato ed il valore della professione medica.

La seconda edizione dei Mercoledì filosofici dell’Ordine si aprirà con la lettura di alcuni passi tratti da La Peste di Albert Camus (1913-1960), romanzo che il filosofo ha dedicato interamente alla malattia come metafora del male morale e politico e ad alcuni dei protagonisti assoluti di questa continua lotta: i medici. Il percorso proseguirà con un laboratorio centrato sulla figura di Frantz Fanon (1925-1961), medico psichiatra e filosofo, militante nel Fronte di Liberazione Nazionale algerino, acceso critico dell’occidente, attivista e autore di riferimento sui temi del razzismo e delle lotte anticoloniali. Infine, la conclusione sarà affidata a un vero e proprio simposio, in cui l’elemento della convivialità si accompagnerà a condivisioni e letture.

camusfanonInizio degli incontri ore 20.30 presso Omceo Venezia – Mestre Via Mestrina 86.

Per iscriversi è necessario inviare a segreteria@ordinemedicivenezia.it  la scheda disponibile nel sito dell’Oridine (numero massimo partecipanti 30) seguendo le indicazioni presenti.

www.oridinemedicivenezia.it

 

Comunicare in medicina. L’arte della relazione

Dall’esperienza dell’omonimo  convegno organizzato lo scorso anno è appena uscito il libro:

Comunicare_in_me_5429256a9246e

Comunicare in medicina

L’arte della relazione

La deumanizzazione in medicina, che regola le relazioni tra i medici, i pazienti e i familiari secondo i bisogni dell’apparato sanitario, spesso in contrasto con quelli degli umani, e la medicina difensiva, che crea un clima di sospetto reciproco tra il medico e il paziente, minano alle fondamenta ogni possibilità di costruire relazioni efficaci. Il volume ha l’ambizione di raccogliere riflessioni teoriche e prospettive pratiche che siano in grado di rispondere a tali problematiche sempre più urgenti, riconoscendo il valore centrale della comunicazione. La filosofia si configura quindi, nel suo connubio con la medicina, come un’arte della relazione. “Prendersi cura di chi cura” è quindi il motto che accompagna le pratiche filosofiche per la medicina.

Laura Candiotto, Phd, è assegnista di ricerca in filosofia teoretica presso l’Università Ca’ Foscari di Venezia con un progetto sulla nozione di relazione. Studiosa di Platone, promuove laboratori in contesti educativi, formativi e lavorativi. Il metodo socratico è alla base della sua proposta di pratiche filosofiche per la medicina. Autrice di Le vie della confutazione. I dialoghi socratici di Platone (2012) e curatrice con Luigi Vero Tarca di Primum Philosophari. Verità di tutti i tempi per la vita di tutti i giorni (2013).

Luigi Vero Tarca è professore ordinario di Filosofia teoretica presso l’Università Ca’ Foscari di Venezia. Allievo di Emanuele Severino, ha elaborato una originale prospettiva filosofica che ha implicazioni anche nel campo delle pratiche filosofiche. Tra le sue opere ricordiamo: Differenza e negazione. Per una filosofia positiva (2001), La filosofia come stile di vita. Introduzione alle pratiche filosofiche (2003; scritto con R. Màdera).

Prefazione di Maurizio Scassola.

Contributi di: Andrée Bella, Massimiliano Cabella, Laura Candiotto,  Christian Doni, Ornella Mancin, Bruna Marchetti, Tiziana Mattiazzi, Giovanni Leoni, Ivana Padoan, Sandro Panese, Luigi Perissinotto, Luigi Vero Tarca, Stefano Sangiorgio, Mauro Semenzato, Pietro Valenti.