Cosa stiamo facendo in Nepal

Cosa abbiamo già portato alle popolazioni colpite dal terremoto nel villaggio di Lamatar:
-tende
-teloni in plastica
-medicinali: antibiotici, antinfiammatori, antipiretici e antidiarroici
-kit di purificazione per l’acqua
-Risorse alimentari per le 70 famiglie più colpite:

Per famiglia
-30 kg di riso
-1kg di fagioli
-1kg di soya disidratata
-1kg di lenticchie
-1kg di farina
-1kg di zucchero
-1 lt di olio di girasole
-dolciumi per i bambini
-sostegno per l’attrezzatura di carpenteria per il recupero dei materiali
E’ in corso la contrattazione di preventivi per i seguenti acquisti utili alla ricostruzione e alla messa in sicurezza prima dell’arrivo del monsone:
-ondulati in zinco da 7-8 pannelli utilizzati per i tetti
-sacchi di cemento
-porte in acciaio
-finestre con telaio in legno
-travi in legno
-attrezzatura edile utile alla ricostruzione
Da notare: molti abitanti del villaggio preferiscono mantenere inalterato il loro stile abitativo. Rifiutano quindi il cemento optando per materiali più semplici e naturali come il legno o le pietre, con l’aggiunta di elementi strutturali da noi forniti.
Aiutaci ad aiutarli
IBAN : IT 81 T 03599 01899 050188518837 presso Banca Etica
CAUSALE: Per il Nepal
Intestazione: Libera Associazione di Idee

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...