Archivi tag: Silvia Tessari

Color Philò a Bassano

 

 

 

 

COLOR PHILO’ il caffè filosofico al COLOR CAFE’

6 appuntamenti | sabato pomeriggio | 16:30-18:30

partecipazione libera e gratuita

 

22 febbraio 2014 – Laura Candiotto
DIVENTIAMO IL FILOSOFO DI NOI STESSI
A partire da Socrate, per diventare consapevoli del nostro pensiero.

8 marzo 2014 – Melania Cassan
UOMO E DONNA; DONNA E UOMO
A partire da Irigaray, per ripensare la differenza di genere.

22 marzo 2014 – Andrea Possamai
LA CURA DEGLI ALTRI
A partire da Levinas, per rendere ricca l’esperienza dell’alterità.

5 aprile 2014 – Elisabetta Favaretto
LA CURA DI SÉ
A partire da Wittgenstein, per vivere pienamente la nostra vita.

12 aprile 2014 – Mattia Pontarollo
LINGUAGGIO E POTERE
A partire da Klemperer e Foucault, per riconoscere il potere nei nostri gesti quotidiani.

26 aprile 2014 –Prof. Luigi Vero Tarca e Prof. Luigi Cannonieri presentano:
A LEZIONE DA WITTGENSTEIN E DERRIDA. OVVERO COME DIVENTA REALE UN DIALOGO IMPOSSIBILE.
(Mimesis Milano/Udine 2012)

 

———————————————–

Nel 1992, Marc Sautet  inventa a Parigi il “caffè filosofico”, un momento di riflessione, scambio di opinioni, punti di vista, all’interno di un luogo lontano dalle aule universitarie. In uno spazio in cui la vita di tutti i giorni può incontrare gli strumenti che la filosofia le fornisce, per un cammino di consapevolezza condiviso.

Su questa scia nasce Color philò, il nuovo progetto del Color caffè: un luogo informale, in cui tutti noi possiamo ritrovarci, affrontando di volta in volta i problemi che ci riguardano più da vicino, nel libero scambio di idee, valori, credenze. Una breve introduzione da parte di una filosofa o un filosofo, e poi un dialogo informale, cui contribuire ciascuno con le proprie parole, le proprie esperienze, i propri tempi, la propria sensibilità.
Due ore di riflessione da portare a casa e nei luoghi di lavoro.
Color philò promuove l’ascolto, il confronto, il dialogo e il dibattito, nel rispetto di ogni opinione e di ogni punto di vista, ritenendo la diversità una grande occasione di crescita individuale e collettiva. Color philò vuole essere uno spazio di arricchimento culturale e relazionale.

La Libera Associazione di Idee (L.A.I) è un’associazione di promozione sociale, attiva dal 2005, la cui finalità principale è la promozione delle pratiche filosofiche. E’ nata da un gruppo di amiche e amici che si sono conosciuti all’interno del seminario aperto di pratiche filosofiche promosso dal Prof. Tarca dell’Università Ca’ Foscari di Venezia. Oltre a promuovere incontri pubblici in collaborazione con l’Università, la L.A.I ha realizzato laboratori di pratiche filosofiche nelle scuole, nelle carceri e in altri contesti educativi.

Articolo su bassanonet.it

 

 

“Color Philò”: Articolo su bassanonet.it

Uomo e donna, donna e uomo: se ne parla al Philò

07 marzo 2014 Al Color Cafè, fino al 26 aprile, un ciclo di incontri quindicinali, aperti e informali, dedicato al pensare filosofico. Sabato 8 marzo, un appuntamento dedicato a una pensatrice

Articolo di Laura Vincenzi

Uomo e donna, donna e uomo: se ne parla al Philò

Inaugurata il 22 febbraio, al Color Cafè, una nuova rassegna di sei appuntamenti dedicati alla filosofia. Gli incontri di “Color Philò” si tengono nel locale della SS. Trinità il sabato pomeriggio, a scadenza quindicinale, fino al 26 aprile. L’inizio è fissato per le ore 16.30 e la partecipazione è libera e gratuita.

L’incontro d’avvio, condotto da Laura Candiotto, ha avuto come spunto il tema: “Diventiamo filosofi di noi stessi. A partire da Socrate, per diventare consapevoli del nostro pensiero”. “A partire da” è una costante nel programma degli incontri poiché in questa sorta di simposio informale e allargato la partenza del dialogo che si intende avviare è sempre affidata a una breve introduzione filosofica; a questa segue un momento di conversazione a cui ciascuno dei partecipanti può prendere parte con le proprie parole, esperienze, tempi, sensibilità. I caffè filosofici, realtà diffuse nelle grandi città, offrono l’occasione di esprimere riflessioni, opinioni e punti di vista personali all’interno di un luogo lontano dal contesto accademico, in uno spazio dove l’atmosfera vuol essere più quella del filò, e dove la vita di tutti i giorni può incontrare gli strumenti che la filosofia le fornisce per creare un cammino di consapevolezza condiviso.
L’iniziativa è realizzata in collaborazione con la Lai (Libera Associazione di Idee), un’associazione di promozione sociale la cui finalità principale è la volontà di riportare la filosofia alla sua antica e originaria dimensione pratica, laboratoriale. La Lai è nata da un gruppo di persone che hanno frequentato un seminario aperto di pratiche filosofiche promosso da Luigi Vero Tarca, dell’Università Ca’ Foscari di Venezia. Oltre a organizzare incontri pubblici in collaborazione con l’università, la Lai ha realizzato laboratori di pratiche filosofiche nelle scuole, nelle carceri e in altri contesti educativi.
I prossimi appuntamenti

Leggi tutto su bassanonet.it